5 motivi per i quali scrivere su carta è meglio del pc

tumblr_nbhq60qqmQ1r238sko1_500


Ciao,

ultimamente, per la mia scatola cranica, un pensiero insistente mi svolazza inquieto: voglio scrivere su carta. Durante un malfunzionamento del mio pc ho pensato che fosse il momento giusto di ricominciare, ho preso carta e penna e buttai giù delle idee. Già dalla prima parola mi resi conto che avevo perso la “mano” per la scrittura classica, ma mi feci forza e continuai. Più scrivevo e più mi sentivo libero di viaggiare mentalemente, leggero direi. Ho constatato che ci sono diversi motivi per i quali tutti dovrebbero scrivere su carta…ed ecco qui l’articolo.

1. Il tatto. Quando scrivi su carta, puoi toccare le parole, ogni singola goccia d’inchiostro può esser sfiorata con le dita.

2. L’intensità. Quando con la penna tracci le curve di ogni singola lettera, la vivi quella lettera, ci metti il sentimento, non puoi sbagliare e ad ogni errore ti tocca riscrivere. Stai più attento a ciò che scrivi.

3. Qualità. Se scrivi su carta, sbagliando, rielabori il racconto molte volte, rendendolo migliore sempre più. L’errore ti da quella concentrazione che uno schermo non sfiora nemmeno.

4. Il ricordo. Se scrivi su carta, per forza di cose con il passare degli anni, sopravvive. Se trovi un testo “vecchio” ti può donare parecchie emozioni e ricordi, ciò che il pc fa con molta fatica: non si sa mai se il pc muore e perdi i dati.

5. Impari più in fretta. Vivendo il testo che scrivi, sentendo il dolore alle dita per la troppa scrittura, di sicuro ti cresce psicologicamente e culturalmente, specialmente se condito con vocabolario.

Grazie per aver letto questo articolo! Se vi è piaciuto mettete Mi Piace e Condividete!

Un saluto amichevole,

il vostro Anasse N.

Annunci

4 thoughts on “5 motivi per i quali scrivere su carta è meglio del pc

  1. Anche io scrivo e anche a me piace scrivere su carta, soprattutto nelle fasi iniziali di un progetto quando le idee arrivano veloci e inaspettate. Avere un quaderno sempre con me mi consente di scrivere ovunque mi trovi. Inoltre gli schemi, le tracce, le idee e le bozze scritte su dei fogli mi danno una visione d’insieme che nemmeno il miglior programma di scrittura può dare.
    Carta forever! 🙂

    P.s.: Quando poi però si tratta di mettere tutto insieme il pc (magari con scrivener) é insostituibile.

    Liked by 1 persona

  2. Condivido quasi tutto!
    Circa un anno fa, mi comprai un quaderno per appunti, e da allora capita spesso che io scriva prima su carta e poi riporti tutto su PC.

    Riguardo al punto 3, tuttavia, mi accade il contrario: quando scrivo direttamente su PC, la bozza iniziale viene su più velocemente, e altrettanto velocemente la rielaboro, la correggo, la riscrivo… tanto che, dopo poco tempo, nemmeno riconosco più l’intenzione iniziale. Su carta, invece, essendo io molto lento con la penna, la bozza iniziale mi riesce più solida, più “mia”, cosicché al momento di trascriverla le correzioni sono minime.
    Per questo motivo le cose più importanti e intime le scrivo su carta. Infatti, so che sarà più facile conservare l’ispirazione che le ha generate.

    Complimenti, comunque, per la tua piccola ricerca!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...