Hallucination

tumblr_mz3qcgy1Tm1sbr00to1_400


Hallucination.
Gocce di sudore,
Colano giù dalla mia fronte,
Sul naso,
Poi a terra.
La sigaretta penso che arda più del sole,
Ma ne assaporo comunque il fumo,
Secco,
Mentre osservo annoiato il ventilatore,
In fondo alla stanza,
Che fa delirare strisce di carta,
Causando distorsioni mentali.
A cosa servono?
Domanda a cui non risponderò,
Non ne ho la forza.
Dalla finestra con le tapparelle abbassate,
Quelle a veneziana,
Posso scorgere la sabbia,
Che quasi si scioglie,
E diventa vetro.
Allucinazioni,
Di pozze d’acqua,
In cui annegherei volentieri.
E poi,
Darla ci sta mettendo troppo.
Sarà caduta in una di quelle pozze?
Il ventilatore,
Ora che mi ci sono girato verso,
Pare più piccolo,
Molto più piccolo.
Un portachiavi che emette ronzii,
Come una piccola mosca fastidiosa.
Oh cielo,
Non sto respirando,
Sono vivo?
Sì, sono vivo,
L’aria è densa,
E’ normale.
Ma Darla, che fine ha fatto?
Me lo sono già chiesto?
C’è qualcuno che parla,
Ha la mia stessa voce.
Sono io,
Pensavo a voce alta,
E mi sono risposto,
A voce alta.
Sto impazzendo?
Darla?
Da…


Licenza Creative Commons
Hallucination diAnasse Nabil è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...