Una bottiglia di vino e una lucertola.

Zdzisław-Beksiński-Dark-eyes

Zdzisław Beksiński – Dark eyes


Una bottiglia di vino e una lucertola.

Interpretare i sogni altrui, quando si ha la percezione di essi e si hanno gli occhi per conoscere la contorta mente che s’insidia nel loro cervello, può ricalibrare l’esistenza. E’ facile ammettere che i propri incubi siano di gran lunga peggiori, sfumati di cromature scure più degli altri. Ma è lucido il pensiero sulla propria persona? Chi, non se lo domanda, nelle lunghe notti insonni in cui s’apprezza l’oscurità e la solitudine del proprio respiro? Le mattine, al chiarore del sole rosso fuoco che s’innalza, ad ogni colpo d’occhio sempre più alto e lucente, in cui vino e verità vengono trasfuse fra menti sognatrici. Bebop, che folle s’espande con i raggi di calore che tanto aspettavamo. Fu la notte della ribellione oscura, che smise di divorare gli organi dell’animo per qualche istante, per giusto la durata di alcune parole tanto pesanti quanto vere e profonde. Fu un lungo respiro che trasmutò in un leggero e breve sbuffo. Il contrabasso borbottava suoni marziani, poi urla di disperazione vibravano fuori da bocche di ottone, in delirio come un acido che prende effetto in caduta libera osservando la propria morte avvicinarsi sempre più in fretta, per poi, poco prima di collidere con il suolo, ripartire da zero. Giacche leggermente sepolte dalla sabbia che facevano da culla ai pensieri, codesti pensieri, che frullavano distorti, eccitati dalla tromba sognando New Orleans. La vita, brutta se priva di errori ed ostacoli, c’insegna ad attutire le cadute, come i primi passi da infante nei primi mesi d’apprendimento sul mondo. Che le parole le si percepiscono ma non si è in grado di produrle. E’ una lucertola metaforica che si sbrana la coda, per sopravvivere, avanzando per la propria strada aspettando che ricresca. Esattamente è così che descriverei la vita.


Licenza Creative Commons
Una Bottiglia e una lucertola. diAnasse Nabil è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...